Pensiero della sera 8

Pensiero della sera 8

E candore di nebbia
Che ingorda
Inghiotte la vita
Tra muri
D’argilla e calcare
Segnati dal tempo
Appare.
Su tragitti d’asfalto
Che sfumano
Verso infinito
Trema
La fiamma spenta
Di una non candela
Che finta speranza
Di approdo sicuro
svanendo
Illude.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *